News

Come conservare l’acqua potabile con cisterne Flexytank

Come conservare l'acqua potabile grazie alle cisterne flessibili Flexytank

Come conservare l’acqua potabile grazie alle cisterne flessibili Flexytank

Oggi scoprirai perché dovresti valutare l’acquisto di una cisterna flessibile Flexytank per le tue lavorazioni, continua a leggere l’articolo.

L’approvvigionamento e le scorte di acqua potabile da avere sempre a disposizione costituisce una pratica molto importante, specialmente nei casi in cui si verifichino emergenze o eventi naturali di grandi proporzioni.

La penuria di acqua potabile, a volte, può prolungarsi per periodi di tempo più o meno lunghi, per cui è necessario provvedere con opportuni accorgimenti preliminari a dotarsi di soluzioni per far fronte a ogni problematica provvedendo in tempo allo stoccaggio di acqua potabile in modo facile è sicuro. 

Fabbisogno giornaliero di acqua: a quanto ammonta?

Nel campo delle costruzioni idrauliche è calcolato il fabbisogno minimo giornaliero per abitante che corrisponde a circa 40 litri comprensivi di acqua da bere, acqua per l’igiene personale, acqua per la preparazione dei cibi.

Se in una famiglia sono presenti persone anziane, bambini, persone malate oppure donne in gravidanza o in allattamento, la dotazione di acqua dovrà prevedere un aumento del 50% pro capite, identico discorso vale per le persone che abitano zone particolarmente calde o fredde.

L’acqua potabile è un liquido che, di solito, non deperisce velocemente e deve essere però conservata adeguatamente per evitare rischi di contaminazione con batteri deleteri per l’organismo.

Basta questo valido motivo per ricorrere sempre a sistemi di approvvigionamento che siano corretti e in grado di preservare l’acqua pura e integra.

Lo stoccaggio e la conservazione dell’acqua potabile per mezzo di apposite cisterne flessibili è risultata la scelta più adatta, in primis perché si evitano le contaminazioni da parte di batteri e da parte di agenti chimici presenti nella plastica per contenitori e serbatoi che chiaramente non rispondono alle norme di legge.

Le cisterne morbide autoportanti

Ad oggi il metodo più semplice e sicuro per stoccare e conservare l’acqua potabile è sicuramente quello che impiega le cisterne morbide autoportanti.

È un sistema effettivamente molto vantaggioso: è pratico, è economico, è semplice da installare, mantiene l’acqua pulita e incontaminata; l’acqua è pronta da bere o da usare per la preparazione di cibi, di tisane e di bevande.

Queste cisterne flessibili flexytank per l’acqua potabile sono presenti in diverse dimensioni, da scegliere in funzione della quantità d’acqua che si desidera stoccare, nonché dello spazio occorrente per l’installazione.

La capacità massima è di 500 metri cubi e in base alle proprie esigenze, i serbatoi sono collegabili a tubazioni, a valvole e scarichi appositi.

Praticità d’uso delle cisterne flessibili

Le cisterne flessibili autoportanti sono altresì ecosostenibili e poiché tutti abbiamo a cuore questi temi e quelli della prevenzione, con la possibilità di immagazzinare l’acqua potabile e stoccarla per le eventualità più disparate le cisterne flessibili permettono di ridurre gli sprechi di questa risorsa non infinita.

Non solo questi sistemi sono adattissimi alla conservazione dell’acqua potabile ma anche eventualmente, anche allo stoccaggio dell’acqua piovana.

La loro grande versatilità fa sì che si prestino sia a un utilizzo fisso sia a uno temporaneo; sono infatti ripiegabili e riponibili e occupano poco spazio ricavabili in un deposito, un ripostiglio, un garage.

Modalità di installazione

I serbatoi flessibili flexytank sono quindi molto pratici e maneggevoli, la loro installazione non necessita di alcun provvedimento permissivo o autorizzativo, questo rende ancora più agevole la fruizione delle cisterne in quanto il terreno non ha bisogno di essere preventivamente preparato prima dell’installazione.

Sono serbatoi che non necessitano di interventi di manutenzione e non richiedono interventi di manodopera specializzata e possono essere facilmente installati o spostati direttamente dal proprietario.

Cisterne flessibili FlexyTank, una scelta ecologica e di risparmio

Come ormai accertato le cisterne flessibili sono la soluzione economica, ecologica, di facilità di installazione per lo stoccaggio e la conservazione dell’acqua per i gli usi più svariati.

Tra le tipologie sul mercato le cisterne autoportanti flexyTank sono quelle più convenienti.

Le cisterne flessibili sono quindi un prodotto perfetto che rispondono alle prescrizioni di ecologia ambientale e di risparmio economico.

Infatti, grazie a una semplice cisterna flessibile è oggi possibile recuperare l’acqua meteorica e la conservazione dell’acqua potabile.

Queste cisterne sono la risposta più semplice e affidabile per chi non ha più intenzione sprecare questa preziosa risorsa. 

Le cisterne flessibili senza necessità autorizzative per essere installate, non hanno bisogno di manutenzione, e materiali componenti usati resistono a tutte le condizioni atmosferiche, anche le più estreme e sono garantite e certificate in un campo di temperatura che va dai -30°C fino a +70°C.

Altre caratteristiche dei Flexytank

I serbatoi flessibili Flexy Tank sono fabbricati in Italia e utilizzano tessuti in poliestere di origine Europea con alta tenacità da 900 gr/mq o 1100 gr/mq, in base al modello, il rivestimento è in PVC su entrambi i lati e trattamento anti-UV.

Le giunture sono saldate ad alta frequenza e doppio rinforzo, interno ed esterno, che assicurano la massima tenuta.

Come già accennato sono utilizzabili sia come serbatoi per l’acqua potabile sia per stoccare l’acqua piovana.

Sono impiegabili anche temporaneamente, in tal caso sono perfettamente ripiegabili e immagazzinabili in spazi ridotti, in attesa di essere riutilizzate in un’altra zona di utilizzo.

Sono svariate le diverse misure e capacità e su richiesta, possono essere realizzate con capacità fino a 500 mc.

Le cisterne flessibili FlexyTank si prestano ad essere allestite in base alle varie esigenze usi, con diversi tipi di valvole, tubazioni, saracinesche idrauliche, sfiati e scarichi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *